Ciao

Daniele Di Stanio

Daniele Di Stanio

Nome: Daniele

Cognome: Di Stanio

Provincia di residenza: Roma

Da sempre appassionato a qualsiasi forma di espressione, prima grafica, poi fotografica ed infine video.

Trascorre gli anni dal 2003 al 2010 ad insegnare in tutte le tipologie di formazione. Finanziata, gratuita per disoccupati, privata e per aziende. Accumulando oltre seimila ore di formazione per clienti come McArthur Glen, Manpower, Trenkwalder, Start People, le maggiori scuole di formazione di Roma e l'Agenzia Regionale dei Parchi del Lazio.

Il 14 Febbraio 2009 fonda il Photoshop Italia Adobe User Group, il primo User Group ufficiale italiano su Photoshop.
Nel 2009 incontra Dan Margulis, che diventerà fonte continua di ispirazione e (auto) critica. Dan sarà sempre, per lui, un modello. Non solo come professionista e padre fondatore della Color Correction, ma soprattutto come un pensatore ed un innovatore che è riuscito a dare un significato diverso e nuovo alla formazione.

Nelle classi di Dan Margulis incontra Marco Olivotto, Davide Barranca, Tiziano Fruet, Marco Diodato, Giuliana Abbiati ed Alessandro Bernardi, in quegli eventi sempre organizzatore e padrone di casa. Insieme a loro riuscirà a sviluppare Photoshop Italia vincendo, con Marco Olivotto ed Alessandro Bernardi in due categorie differenti il primo e secondo premio in un contest organizzato da Adobe Italia, l'YouGC Contest, per i video realizzati.

Per il 2010 e 2011 Viene selezionato da Adobe Systems per diventare uno degli otto Adobe Community Professionals per Photoshop al mondo.
Recentemente è iniziata la collaborazione con Dan Margulis ed il Team di Applied Color Theory, di cui ora fa parte, per la realizzazione del nuovo sito di ColorTheory, la lista che dagli anni ’90 è il punto di riferimento mondiale sulla Color Correction. Disegna, sviluppa e programma il blog e l’architettura del sito, sperando di poter dare a tutti i suoi amici/colleghi, CCCers ed appassionati del colore un luogo stimolante.

Ad Ottobre 2011 ha presentato il suo nuovo progetto, Albero del Colore. Il primo progetto di Albero è un Laboratorio di Correzione del Colore, dove i partecipanti possano esercitarsi in prima persona e far vedere i propri lavori, e dove si possa apprendere attraverso la pratica ed il confronto.

Nonostante la passione per il colore sia viscerale e tocchi ogni aspetto della sua vita riesce a portare via dal canile solo un cane in bianco e nero, che però gli darà tutta un'altra prospettiva.